Il rispetto del genitore

Aggiornato il: mag 17

Spesso il genitore inibisce o spinge all’esibizionismo il proprio figlio, senza prendere in considerazione le sue fragilità. Difficilmente un genitore riesce a far sentire un figlio a proprio agio a livello espressivo. Questo perché vorrebbe sempre che il figlio fosse all’altezza delle situazioni o comunque che non subisse le inevitabili delusioni della vita.



Ogni genitore riversa paure, aspettative e frustrazioni sul proprio figlio, quel legame diventa un canale attraverso il quale passa ogni tipo di emozione e questo carico è davvero enorme da portare, quindi un figlio deve necessariamente trovare il modo di staccarsi dal proprio genitore, così da poter scoprire una propria indipendenza emotiva libera da ogni pregiudizio o giudizio. Il genitore, da parte sua dovrebbe rispettare questo distacco e accettare l'evoluzione naturale del proprio figlio, osservando a distanza il suo percorso e permettendogli di sbagliare, con la consapevolezza che solo così potrà conoscere il proprio potenziale.


Quante volte ci comportiamo con noi stessi esattamente come un genitore si comporta con il proprio figlio?


Troppo spesso cerchiamo di eseguire una buona performance e di ottenere l’approvazione anche da chi dovrebbe essere lì per insegnarci qualcosa e non per valutare le nostre capacità.



Questo impedisce ogni tipo di crescita e condiziona il nostro vivere l’arte. Operiamo alla smodata ricerca di consenso, paghiamo scuole per dimostrare che siamo bravi spingendo sempre e solo sui nostri punti forti e non per pretendere di imparare quello che ancora non sappiamo, ci vendiamo l’anima per un applauso e passiamo il resto della nostra vita a non deludere l’aspettativa di chi ci ha fatto quell’applauso...



Per evitare tutto questo, dobbiamo necessariamente smettere di alimentare quella parte di noi che non ci permette di sbagliare, di sentirci stupidi e di fallire nel più ridicolo dei modi possibili...perché se accettiamo di fallire senza sentirci sbagliati, accetteremo anche il successo con ragionevole entusiasmo e con la consapevolezza che la vita di un artista è un percorso di crescita personale al quale gli spettatori assistono per poter crescere a loro volta.

47 visualizzazioni

© 2019 by Alberto Viola. Associazione culturale AttidintegrAzione

c.f.: 92076660130 

Sede Legale: Via Privata Bellavista, 10 - 23900 Lecco (LC)