Tensione e Attenzione

Aggiornato il: mag 17

Un attore, esattamente come un ballerino, o come un cantante, o qualsiasi altro artista performer, deve necessariamente agire un un continuo stato di attenzione, e di conseguenza di tensione.

Tensione non significa rigidità

Quando si parla di tensione, non si sta parlando di rigidità. Il termine tensione sta ad indicare quella capacità di canalizzare energia ed attenzione in un unico movimento, così da renderlo incredibilmente "catalizzante". Significa non lasciare mai andare la concentrazione su tutto ciò che si sta facendo. Portare attenzione ad ogni movimento, perché ogni movimento del nostro personaggio, in scena come nel set, è un gesto artistico, è una vera e propria opera d'arte. come un ballerino non può permettersi di lasciare andare un solo muscolo al caso, così un attore dovrà saper tenere la scena nei panni del suo personaggio, senza mai far calare l'energia della propria performance.


La concentrazione è la prima arma che dobbiamo imparare ad usare

Un attore preparato dovrà:

  • Saper mantenere la concentrazione, la tensione e l'attenzione sia nel caos e nei tempi lunghi del set sia sul palcoscenico, per tutta la durata dello spettacolo e per tutte le repliche successive.

  • Creare personaggi che, grazie a quella tensione e a quella attenzione, sapranno catturare il pubblico, così da portarlo via dalla quotidianità, facendogli vivere una esperienza reale.

"la concentrazione di un attore deve essere così forte da far capire al pubblico pagante che ciò che sta accadendo sul palcoscenico è più importante di qualsiasi altra cosa stiano pensando o facendo."

Richard Boleslawski


#recitazione #attori #actorzonestudio #cinema #teatro

44 visualizzazioni3 commenti

© 2014-2020 by Alberto Viola.

Associazione culturale AttidintegrAzione

c.f.: 92076660130 

Sede Legale: Via Privata Bellavista, 10 - 23900 Lecco (LC)

  • Facebook - Black Circle
  • Instagram - Black Circle
  • Vimeo - Black Circle
  • YouTube - Black Circle
  • Pinterest - Black Circle